Il ritratto “senza posa” di un inquieto pittore bergamasco (di adozione)

Lorenzo Lotto. Soffermatevi su questo nome scritto in bei caratteri su una didascalia appesa nella Galleria dei Ritratti della Pinacoteca braidense. Di lui, ci sono lì affiancate quattro opere: quattro ritratti, piuttosto ben fatti. Uno, in particolare, dovrebbe stuzzicare l’occhio attento, il “Ritratto di gentiluomo con i guanti”. Il soggetto non è ben identificato… pareContinua a leggere “Il ritratto “senza posa” di un inquieto pittore bergamasco (di adozione)”

Due sacre protagoniste dell’arte lombarda: Santa Caterina e Salomè

Le quattro tele lombarde dei precaravaggeschi, in mostra a Palazzo Marino, sono un ottimo spunto per parlare di due curiose protagoniste dell’arte sacra. Si tratta di Santa Caterina d’Alessandria e della levatrice di Gesù, Salomè.  Quando pensiamo alle donne nei testi biblici e nell’iconografia religiosa, subito ci viene in mente la (quasi) onnipresente Madonna, e,Continua a leggere “Due sacre protagoniste dell’arte lombarda: Santa Caterina e Salomè”

Lorenzo Lotto

L’ARTISTA Lorenzo Lotto nacque nel 1480, a Venezia. Tuttavia, c’è subito da dire che la sua fama di pittore non si legò mai a questa città, quanto piuttosto a contesti più piccoli, di “provincia”, quali potevano essere Bergamo, Treviso e Loreto. Il motivo? Una serie di personaggi “troppo grandi” per sperare di mettersi in competizione con loro, e conquistareContinua a leggere “Lorenzo Lotto”