Un mazzolin di fiori di zucca

Non serve andare in montagna per raccogliere quel mazzolin da mettere al centro della tavola. Anzi. Si può fare meno strada, e portare a casa qualcosa che non solo possa adornare la tovaglia, ma possa colorare anche i piatti di sapore. Ecco, dunque, l’esito di una giretto nell’orto delle zucchine.  Si sente subito l’odorino piccante…

Dall’orto alla cocotte

Dalla terra bruna, alla casseruola variopinta. Dalla Terra di Siena Bruciata, al rosso Vermiglione. C’è il contadino da una parte, e l’artista dall’altra. Si passa dal giardino alla cucina: il tempo di attraversare una porta. Anzi due, senza contare il cancelletto. E la mamma dov’è? … probabilmente ai fornelli, intenta a scegliere la ricetta più…

Benozzo Gozzoli e il mecenatismo del vino di Montefalco

Benozzo Gozzoli Benozzo Gozzoli fu un pittore quattrocentesco; toscano di origine, quanto di formazione. Si può dire che sia partito da Firenze, per portare in Umbria (a Montefalco, in particolare) la sua arte, e vi sia poi ritornato a realizzare il suo maggiore capolavoro. “Fu dotato di una rara facilità non d’esecuzione soltanto, ma d’invenzione;…

Un cuore al sapore di pomodoro

Cuori di bue. Tanto attesi, tanto sospirati per tutto l’inverno. Tanto sognati, quando gli unici pomodori in giro erano pallidi e insapori. Tanto desiderati, per il loro spirito estivo e allegro, che portano in tavola a ogni primavera. E, finalmente, eccoli qui. I cuori di bue. Rosati, che si dipingono di verde, e poi di…

Una Pasqua sotto il segno della Croce (glassata), al profumo di fiori di pesco

Perché la Croce? Il Venerdì Santo ha al centro la Croce, che Cristo, durante la Via Crucis (notate ancora il riferimento), trasporta con fatica fino alla cima del Golgota. Qui, avviene la Passione, seguita dalla morte in Croce per la salvezza dell’umanità. Meglio di chiunque altro, ce ne parla l’Evangelista Luca: Era verso mezzogiorno, quando…